Superbonus 110% – ristruttura casa a costo zero (o quasi)

Superbonus 110%, tutte le verità che non sapevi
.

Tutti parlano del Superbonus 110% e non si capisce nulla. Facciamo chiarezza!

Cominciamo dall’inizio. Cos’è il Superbonus 110%?

Attraverso una detrazione IRPEF, solo per PRIVATI, si ottiene un rimborso pari al 110% per i lavori di:

  • coibentazione,
  • isolamento termico,
  • serramenti,
  • sostituzione degli impianti (caldaie, pompe di calore e condizionatore),
  • efficientamento energetico (panelli fotovoltaici, batterie di accumulo e colonnine per la ricarica delle auto elettriche).

I lavori devono essere fatti dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2022.

Praticamente, il totale in € dei lavori fatti ti viene rimborsato al 110% sotto forma di credito IRPEF che puoi cedere a chi ti fa i lavori. Sembra troppo bello per essere vero, giusto?
Continua a leggere per capire come fare.

Come lo facciamo noi il Superbonus 110%?

Veniamo a casa tua per fare un sopraluogo gratuito.

Facciamo una prima analisi e verifichiamo la fattibilità dei lavori.

Dopo, si fa partire l’iter per lo studio da parte dei tecnici.
Se il tuo progetto rientra nel Superbonus, ti offriamo il pacchetto completo a costo zero senza pensieri!

Perché scegliere noi?

  • Non ti chiediamo soldi per la consulenza e l’analisi.
  • Siamo gente pratica, come te, che va subito al dunque, niente perdite di tempo.
  • Non devi andare in banca.
  • Facciamo noi le carte e la parte burocratica.
ICONA GAIA
Contattaci per ottenere subito il Superbonus 110%
Ristruttura la tua casa a costo zero!
CONTATTACI

Detrazioni, cessione del credito e sconto in fattura

Seguiamo l’iter corretto nel rispetto dei requisiti del bonus e con la giusta documentazione.
Otterrai così delle detrazioni IRPEF pari al 110% della spesa sostenuta e certificata.

Il Superbonus 110% ti permette di scegliere come usare il credito maturato. Hai 2 opzioni:

  • puoi fare la cessione del credito alle banche, a istituti finanziari, o a terzi che sceglieranno di acquistare il tuo credito d’imposta e in cambio pagano noi.
  • in accordo col fornitore dei lavori, noi di GAIA, puoi scegliere lo sconto immediato in fattura. Noi facciamo i lavori, tu ci cedi il credito e ce la vediamo noi con le banche. 

Vista la complessità dell’argomento, ci siamo attivati subito con il nostro Consulente Energetico, per supportarti senza farti correre rischi.

I requisiti del Superbonus, entriamo nel tecnico

Il Superbonus 110, si applica agli edifici di proprietà, abitazioni di privati, con un impianto di riscaldamento pre-esistente (devi avere una caldaia, o una stufa, ecc.).
Praticamente, stanno dicendo che la casa deve essere abitabile o abitata.

Possono accedere al superbonus tutte le tipologie di edificio abitativo escluse le categorie catastali:

  • A1
  • A8
  • A9

Controlla la categoria della tua abitazione.

Il bonus ti permette di ottenere una detrazione del 110% su due interventi, detti trainanti:

  • coibentazione dell’edificio con cappotto termico (che copra almeno il 25% della superficie disperdente);
  • sostituzione dei vecchi impianti di riscaldamento con impianti più prestanti o pompa di calore.

Effettuando almeno uno di questi interventi, sarà possibile includere nel bonus altri lavori di riqualificazione energetica, detti trainati:

  • sostituzione di serramenti ed infissi,
  • schermature solari,
  • installazione di caldaie a biomassa,
  • installazione di caldaie a condensazione di classe A,
  • lavori di riqualificazione globale dell’edificio che rispettino i requisiti specifici descritti sul sito ENEA,
  • installazione di impianti fotovoltaici, inclusi gli accumulatori,
  • installazione di colonnine di ricarica per veicoli elettrici.

Per ottenere il Superbonus

L’edificio dovrà fare un salto di almeno 2 classi energetiche, certificate dall’attestato di prestazione energetica APE, redatto prima e dopo l’intervento.
Ci pensiamo noi a fare il progetto adatto alla tua casa!

Altri dettagli dell’Ecobonus:

  • tutte le spese, dovranno essere pagate mediante bonifico bancario “parlante”,
  • dovrai inviare la documentazione ENEA in modo corretto e rispettare tutti i requisiti Ecobonus sia per quanto riguarda i materiali e i prodotti, che per le normative di cantiere,
  • in caso di cessione del credito e sconto in fattura, dovrai presentare un’accurata documentazione anche alle banche; servirà poi un Visto di Conformità rilasciato da un professionista autorizzato (come noi),
  • in caso di inadempienze e violazioni, oltre a perdere il Superbonus, potresti incorrere in sanzioni; ecco perché devi scegliere aziende già preparate e sul pezzo 😉!
ICONA GAIA
Contattaci per ottenere subito il Superbonus 110%!
Ristruttura la tua casa a costo zero.
CONTATTACI